8 MARZO 2017 FESTA DELLA DONNA

ROMA 8-3-2017
OGGI E’ DI NUOVO L’8 MARZO LA FESTA DELLA DONNA
OGNI ANNO FESTEGGIAMO SPERANDO SIA DAVVERO LA FESTA DELLA DONNA QUELLA CHE CONSIDERA IL SESSO FEMMINILE AL PARI DI QUELLO MASCHILE INVECE OGNI ANNO QUANDO SI RIFANNO GLI STESSI DISCORSI RETORICI SUL RUOLO DELLE DONNE CI RITROVIAMO A PENSARE QUANTA POCA CONSIDERAZIONE C’E’ ANCORA VERSO DI NOI. QUANDO UN ELETTO AL PARLAMENTO EUROPEO SI PERMETTE DI DIRE CON UNA SERIE DI AMENITA’ DI PENSIERO CHE SIAMO POCO INTELLIGENTI E CHE E’ GIUSTO ESSERE PAGATE DI MENO SUL LAVORO E NON VOGLIO AGGIUNGERE ALTRO DEL SUO DISCORSO POSSIAMO DIRE DI AVER RAGGIUNTO LA PARITA’ ?
IL NOSTRO RUOLO E’ QUELLO DI ESSERE UTILI NEL MOMENTO GIUSTO DI QUELLE CHE PENSANO A TUTTO,DI QUELLE CHE DEVONO FARE OGNI GIORNO LA FIGLIA,LA MOGLIE,LA MAMMA CONTEMPORANEAMENTE E CHE A 50 ANNI POSSONO ESSERE BUTTATE IN UN SECCHIO (E SONO GENTILE) PERCHE’ NON ABBIAMO PIU’ LE FORME DELLE TOP MODEL DI TURNO.IL NOSTRO CERVELLO NON HA VALORE LA NOSTRA VOGLIA DI IMPEGNARSI NEL VOLONTARIATO SPESSO E’ VISTA COME UN RIMEDIO ALLA SOLITUDINE,VOLER REALIZZARE UN PROGETTO CHE POSSA ESSERE UTILE ALLA COLLETTIVITA’ SE LO PRESENTI TU AI POLITICI DI TURNO NON VIENE NEMMENO PRESO IN CONSIDERAZIONE ALMENO CON UN INCONTRO PER DISCUTERNE LA VALIDITA’ O MENO. MA OGGI E’ LA FESTA DELLA DONNA PECCATO CHE OGGI SERVA SOLO A FAR VENDERE LE MIMOSE E SPOGLIARE IN MANIERA POCO ECOLOGICA LE PIANTE.
SI OGGI E’ LA FESTA DI TUTTE LE DONNE DI QUELLE CHE DANNO LA VITA PER LA CONTINUAZIONE DELLA SPECIE,DI TUTTE LE SPECIE. L’AMORE MATERNO CI APPARTIENE COMUNQUE ANCHE QUANDO SI PENSA SIA INUTILE RIVOLGERLO VERSO GLI ANIMALI ANCHE LORO SONO DONNE DELLA LORO SPECIE CHE DOVREBBERO ESSERE CONSIDERATE E RISPETTATE ANCHE SE NON HANNO LA PAROLA MA DICONO TANTO CON I LORO COMPORTAMENTI. AVETE MAI VISTO UNA GATTINA O UN’ELEFANTESSA,UNA CERVA O UNA LEONESSA O QUALSIASI ALTRA MAMMA ANIMALE COME SA PROTEGGERE E CURARE I PROPRI PICCOLI E POI SPESSO E’ LEI CHE FATICA PER PROCURARE IL CIBO. VORREI CHE L’ATTEGGIAMENTO VERSO DI NOI FOSSE DAVVERO DIVERSO CHE FINALMENTE VENISSIMO CONSIDERATE ALLA PARI DURANTE TUTTO L’ANNO E NON SOLO IN QUESTO GIORNO DOVE ANCHE ARGOMENTI PIU’ PESANTI ANDREBBERO DISCUSSI. MA OGGI E’ UN GIORNO DI FESTA PER QUANTE DI NOI??? FATEMI SAPERE!
ADA NATALI

LA GIORNATA DEI DIRITTI DEGLI ANIMALI

OGGI E’

E’ LA GIORNATA CHE DOVREBBE SENSIBILIZZARE AL RISPETTO VERSO I NOSTRI COMPAGNI DI VITA MA QUANTO POCO RISPETTO SI HA VERSO DI LORO!!!
PARTIAMO  DALLA SPERIMENTAZIONE PER UNA ESIGENZA SUPERIORE CHE VIENE RICHIESTA PER LA SALUTE UMANA PER ARRIVARE AGLI STERMINI DI INTERE SPECIE COME ELEFANTI E RINOCERONTI PER UNA RICHIESTA ASSURDA DI AVORIO E DI POLVERE RICAVATA DAI LORO CORNI CHE ALCUNE MEDICINE ORIENTALI ANCORA RITENGONO AVERE POTERI AFRODISIACI O ADDIRITTURA CURATIVI.
E COME NON PENSARE ALL’INQUINAMENTO DEI MARI DEI FIUMI E DEI LAGHI PRODOTTO DALL’UOMO CHE CONSIDERA LA NATURA COME UNA ENORME PATTUMIERA IN CUI BUTTARE QUALSIASI TIPO DI RIFIUTO. QUANTO POTRA’ ANDARE AVANTI IL PIANETA IN QUESTE CONDIZIONI?  QUANTO IL PROGRESSO GESTITO IN MANIERA COSI’ IRRESPONSABILE SARA’ DI UTILITA’ AL GENERE UMANO? STIAMO DISTRUGGENDO UNA BIODIVERSITA’ CHE E’ L’UNICA A CONSENTIRE L’ EQUILIBRIO NATURALE DEL NOSTRO PIANETA SENZA DI LORO LE PIANTE CHE CI PERMETTONO DI RESPIRARE E NOI STESSI NON POTREMMO VIVERE.
ORMAI SIAMO 7 MILIARDI DI TERRESTRI LA STRAGRANDE MAGGIORANZA PENSA A FARE GUERRE SIA CON LE ARMI VERE E PROPRIE CHE ECONOMICHE SENZA PENSARE DI USARE A FIN DI BENE TUTTE QUELLE RISORSE FINANZIARIE SPRECATE A FIN DI MALE, OSTEGGIANDO UNO SPARUTO NUMERO DI AMBIENTALISTI
RISPETTO AL NUMERO GLOBALE DI ESSERI VIVENTI, CHE CON POCHE POSSIBILITA’ CERCANO DI FAR CAPIRE QUANTO SARA’ DIFFICILE CONTINUARE A VIVERE SULLA SUPERFICIE DI QUESTO PIANETA SE NON SI CAMBIERA’ RADICALMENTE IL SISTEMA DI SFRUTTAMENTO DELLE RISORSE CHE LA TERRA CI OFFRE,DA QUELLE IDRICHE A QUELLE RAPPRESENTATE DA FLORA E FAUNA.
FONDAMENTALMENTE TUTTE LE CONFERENZE MONDIALI CHE HANNO AVUTO COME TEMA  LA DISCUSSIONE AMBIENTALE HANNO SEMPRE LASCIATO IL TEMPO CHE TROVANO SE I POTERI ECONOMICI FOSSERO STATI MESSI DA PARTE DA TRENT’ANNI AD OGGI FORSE LA TEMPERATURA NON SAREBBE SALITA DI UN GRADO E MEZZO, SE I VARI PROTOCOLLI DA QUELLO DI KYOTO A QUELLO DI PARIGI CHE HANNO SEGNATO I PUNTI SALIENTI DI UNA PRESA DI COSCENZA PER IL CAMBIAMENTO CLIMATICO IN ATTO FOSSERO STATI SERIAMENTE ATTUATI NON CI TROVEREMMO A FRONTEGGIARE TEMPESTE VIOLENTISSIME, DISSESTI
IDROGEOLOGICI,SCONGELAMENTO DEI POLI, CAMBIAMENTI DI TEMPERATURA DELLA CORRENTE DEL GOLFO,OCEANI DI PLASTICA RIDOTTA ORMAI A ESSERE CONSIDERATA DALLA FAUNA ITTICA COME PLANCTON.   QUESTA GIORNATA DOVREBBE FAR RIFLETTERE TUTTI SUI SINGOLI COMPORTAMENTI DA TENERE PER IL VERO RISPETTO DEGLI ANIMALI.    QUANTI NAVIGANTI IRRESPONSABILI GETTANO I LORO RIFIUTI IN MARE, QUANTI GETTANO I COTTON FIOC ANCORA NEI WATER,QUANTI LASCIANO BUSTE CON BOTTIGLIE SULLE SPIAGGE ED ALTRE AMENITA’, QUANTI PAESI VOGLIONO SFRUTTARE CON PIATTAFORME PETROLIFERE GIACIMENTI SOTTO LA SUPERFICIE DEL MARE SENZA PENSARE A POSSIBILI CONSEGUENZE DISASTROSE,QUANTO L’INQUINAMENTO ELETTRROMAGNETICO PRODOTTO DALL’USO SMODATO DEI CELLULARI STA INFLUENZANDO IN MANIERA NEGATIVA IL NOSTRO CORPO? DICONO CHE GLI ANIMALISTI E GLI AMBIENTALISTI SONO DEI CATASTROFISTI IL PROBLEMA E’.CHE COME NOVELLE CASSANDRE, ABBIAMO SEMPRE ANTICIPATO I TEMPI ED I TEMI PER FAR CAPIRE COME ANDAVANO CAMBIATI I COMPORTAMENTI GLOBALI DI RISPETTO E MAI CREDUTI SIA DAI POTERI ISTITUZIONALI CHE DAI CITTADINI.
LE ALTERNATIVE CI SONO LO SFRUTTAMENTO PULITO DELL’ENERGIA SOLARE, USARE IL TELEFONINO SOLO PER UNA VERA EMRGENZA,COLTIVARE LA TERRA RISPETTANDO I SUOI CICLI DI SEMINA,PROTEGGERE TUTTI GLI ANIMALI DEL CREATO, DAGLI INSETTI IMPOLLINATORI CHE CI DANNO I FIORI PER LA NOSTRA ANIMA, LA FRUTTA E LA VERDURA PER IL NOSTRO SOSTENTAMENTO,AI GRANDI FELINI  PREDATORI TERRESTRI COME QUELLI  DEI CIELI E DEI MARI CHE SONO I VERI OPERATORI ECOLOGICI DELLA NATURA, A TUTTE LE ALTRE SPECIE SELVAGGE FINO AGLI ANIMALI DI AFFEZZIONE CHE POPOLANO LE NOSTRE CASE E CI DANNO IL LORO AFFETTO.
CHI NON AMA GLI ANIMALI NON AMA NEMMENO GLI ESSERI UMANI PERCHE’ CI VUOLE UN ANIMO DIVERSO,PIU’ DISPONIBILE  PER AMARE NELLO STESSO MODO UN ESSERE VIVENTE NON APPARTENENTE ALLA NOSTRA SPECIE,DIVERSO NELLA FORMA,NELLE ABITUDINI,NEL LINGUAGGIO MA CHE SOFFRE,AMA, GIOCACOME NOI FACCIAMO CON I NOSTRI SIMILI,CHE HA IN PRATICA LA STESSA ANIMA..
ADA NATALI

OGGI COMPIO TRENT’ANNI !!!!! NON E’ L’ETA’ ANAGRAFICA MA QUELLA POLITICA.

logo_ada_natali_verdiROMA 16-11-2016

OGGI COMPIO TRENT’ANNI !!!!!
NON E’ L’ETA’ ANAGRAFICA MA QUELLA POLITICA.
TRENTA ANNI DI MILITANZA ORGOGLIOSAMENTE NEI VERDI.
IL 16 NOVEMBRE 1986 NASCEVANO A FINALE LIGURE LE LISTE VERDI E DA ALLORA LA MIA ANIMA AMBIENTALISTA HA TROVATO LA GIUSTA COLLOCAZIONE. ERANO E CONTINUANO AD ESSERE ANNI DIFFICILI PER PARLARE DI RISPETTO DEGLI ANIMALI  ABOLENDO LA CACCIA, ELIMINARE L’USO DEI PESTICIDI IN AGRICOLTURA, DARE INFORMAZIONE SU QUELLO CHE SAREBBE DIVENTATO IL PROBLEMA OGM,TUTELARE PARCHI ED AREE MARINE SEMBRAVA DA FOLLI PROPORRE,PENSARE SERIAMENTE AL DISSESTO IDROGEOLOGICO,
REALIZZARE IL CONTO ENERGIA  PER LE RINNOVABILI,PORRE ATTENZIONE SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI TUTTI TEMI ANCORA OGGI DI GRANDE ATTUALITA’.       I VERDI HANNO SEMPRE ANTICIPATO  L’EVOLVERSI DELLA NATURA E DELLA SOCIATA’ CERCANDO DI FAR CAPIRE QUANTO SCORRETTO ERA L’ATTEGGIAMENTO DELL’UOMO VERSO IL PIANETA MA PURTROPPO SEMPRE INASCOLTATI.
BASTA VEDERE COME IL CAMBIAMENTO CLIMATICO ORMAI SI PERCEPISCE IN MANIERA TANGIBILE  ANCHE SE I VERDI HANNO SEMPRE PROPOSTO ATTEGGIAMENTI VIRTUOSI DA METTERE IN ATTO PER EVITARLO O ALMENO CONTRASTARLO. TRENTA ANNI PASSATI IN UN SOFFIO DA QUANDO PARTII PER VENTOTENE CON UN BEL GRUPPO PER COMMEMORARE SPINELLI AD OGGI DAVANTI A MONTECITORIO PER DIRE CHE I VERDI CI SONO E LAVORANO NONOSTANTE TUTTA LA GOGNA MEDIATICA CHE ABBIAMO E CHE STIAMO SUBENDO NON AVENDO POSSIBILITA’ DI PRESENZA NELLE TRASMISSIONI SOPRATUTTO POLITICHE. E’ UNA FASE STORICA DIFFICILE PER I VERDI MA RIVENDICHIAMO CON ORGOGLIO L’ELEZIONE IN TUTTA ITALIA DI OLTRE 100 PERSONE TRA CONSIGLIERI ED ASSESSORI NEGLI ENTI LOCALI E STIAMO ANDANDO AVANTI SOLO CON IL NOSTRO AUTOFINANZIAMENTO DATO DA REDDITI CERTIFICATI E PULITI DA CHI CREDE ANCORA NEL NOSTRO PESO POLITICO PER L’AMBIENTE.  PER NOI E’ UN BEL COMPLEANNO LO SAREBBE ANCORA DI PIU’ SE IL NOSTRO ELETTORATO DI QUALCHE ANNO FA CI SOSTENESSE NUOVAMENTE PER TORNARE NELLE ISTITUZIONI PARLAMENTARI ALLORA SI POTREBBERO FARE ANCORA GRANDI COSE PER MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA VITA E TUTELARE IL PIANETA.

 

APRI PDF

ADA NATALI

FESTA DEI NONNI

festa_dei_nonni_micifeliciROMA 2-10-2016

OGGI E’ LA FESTA DEI NONNI AUGURI A TUTTE LE NONNE ED I NONNI D’ITALIA

E’ DOVEROSO PENSARE A QUANTO SIA PREZIOSA LA LORO PRESENZA PER LE NUOVE GENERAZIONI,LA LORO ESPERIENZA,I LORO RICORDI CHE CONTRIBUISCONO A FORMARE IL CARATTERE DEI LORO NIPOTI.
PENSIAMO ANCHE QUANTO SIANO INVECE POCO CONSIDERATI DAL GOVERNO ITALIANO CHE LI RELEGA SEMPRE COME PENSIONATI, AD UN ASPETTO DI PESO PER LA NAZIONE FONDAMENTALMENTE E’ QUESTO CHE SENTE CHI HA SUPERATO I SESSANTACINQUE ANNI DI ETA’ , UN FASTIDIO PER CHI GOVERNA PENSARE AD AGGIORNARE LE PENSIONI AL COSTO EFFETTIVO DELLA VITA, A TOGLIERE TASSE PESANTI ED INGIUSTE PER ALLEGGERIRE I PENSIERI SEMPRE PIU’ PESANTI DI CHI DEVE PENSARE A COME METTERE INSIEME IL PRANZO CON LA CENA,PAGARE LE BOLLETTE,PAGARE ALL’INFINITO, CON UNA TASSA SULLA CASA, UN BENE SPESSO DOVUTO A FATICHE E RINUNCE NEI COSIDDETTI MIGLIORI ANNI DELLA VITA PER COSTRUIRSI UN TETTO SICURO SULLA TESTA PER LA PROPRIA VECCHIAIA. PECCATO CHE NON SI PENSI A COLORO CHE HANNO VERSATO TANTI CONTRIBUTI E SI RITROVANO A VIVERE CON MENO DI MILLE EURO NETTI CHE CORRISPONDEREBBERO A CIRCA DUE MILIONI DELLE VECCHIE LIRE.
IL PROBLEMA E’ CHE IL POTERE D’ACQUISTO DELL’EURO NON CORRISPONDE A QUELLO CHE AVEVA LA LIRA, IN UNA SOCIETA’ CHE HA RADDOPPIATO TUTTI I COSTI DIMEZZANDO DI FATTO IL VALORE DI STIPENDI E PENSIONI PER AFFRONTARLI. NON SI PUO’ FAR FRONTE NELLO STESSO MODO A TUTTI GLI IMPEGNI FINANZIARI MANO MANO NEGLI ANNI AUMENTATI DI NUMERO E DI COSTO CHE INVECE FACEVANO VIVERE DIGNITOSAMENTE PRIMA DEL 2002,
CON 800 EURO NETTI DI UNA PENSIONE SI VIVE DA DISPERATI CON UN MILIONE E 600 MILA LIRE SI VIVEVA DA SIGNORI. ALCUNE TASSE DOVREBBERO ESSERE A TEMPO PER CHI SUPERA UNA CERTA ETA’ E NON HA COSI’ TANTI BENI IMMOBILI CHE GLI DIANO UN REDDITO DA MILIARDARIO!!!!
LA PAROLA EQUITA’ DOVREBBE ESSERE DAVVERO MESSA IN ATTO CONSIDERANDO CERTE SITUAZIONI. OGNI TANTO IL GOVERNO COME IN QUESTI GIORNI CERCA DI DARNE UNA PARVENZA MA QUESTE SONO INIZIATIVE CHE COMUNQUE DISCRIMINANO SEMPRE TRA CHI NE AVRA’ UN BENEFICIO E CHI INVECE A POCHI EURO DAL TETTO FINANZIARIO DEFINITO NON AVRA’ NIENTE E PARLIAMO SEMPRE DI QUELLO CHE UNA VOLTA ERA IL CETO MEDIO,DI CHI LAVORANDO HA VERSATO TUTTI I CONTRIBUTI E CHI INVECE NON NE HA VERSATO NEMMENO UNO. E’ GIUSTO DARE LA POSSIBILITA’ DI VIVERE MEGLIO A CHI LO STATO RICONOSCE 200/500 EURO DI PENSIONE SOCIALE AUMENTANDO IL REDDITO MA ALLORA ANDREBBE RICONOSCIUTA LA STESSA CIFRA ANCHE AGLI ALTRI,FINO AD UN TETTO DA DEFINIRE CHE SEGNI LA DIFFERENZA TRA CHI PUO’ ESSERE CONSIDERATO NON POVERO MA NEMMENO RICCO E DIA LA POSSIBILITA’ DI VITA DIGNITOSA E TRANQUILLA , COME TUTTI CERCANO DI AVERE,AI MILIONI DI PENSIONATI ITALIANI CHE SI DEFINISCONO NORMALI.
MA OGGI E’ LA FESTA DEI NONNI CHE ANCOR GIOVANI FANNO DI FATTO PER I DISABILI,I BAMBINI,GLI ANZIANI,UN SERVIZIO SOCIALE GRATUITO PER UNO STATO CHE NON ARRIVA A TUTELARE SERIAMENTE I PROPRI CITTADINI PIU’ DEBOLI,I NONNI CHE HANNO CONTRIBUITO A FAR ANDARE AVANTI IL PAESE OGNUNO CON IL PROPRIO LAVORO E VOLONTARIATO.

OGGI E’ LA FESTA DEI NONNI PER IRONIA SI POTREBBE PENSARE CHE CI FESTEGGIANO O …. CI FANNO LA FESTA !!!!

ADA NATALI

I VERDI CI SONO E LAVORANO PER VOI

Roma 21-9-2016

I VERDI CI SONO E LAVORANO PER VOI

LA POSSIBILITA’ DI ACCORDARCI IL 2X1000 SUL MODELLO UNICO E’ ANCORA POSSIBILE  FINO AL 30 SETTEMBRE DATA ULTIMA PER LA CONSEGNA ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE E PER CHI ANCORA NON HA SPEDITO LA DICHIARAZIONE SCRIVERE  – B30 – VORREBBE DARCI LA POSSIBILITA’ DI  AVERE UN ULTERIORE  FINANZIAMENTO PUBBLICO TRASPARENTE CHE COME PARTITO POLITICO ABBIAMO SEMPRE PERSEGUITO NEL REPERIRE FONDI  E CHE CI PERMETTEREBBE DI  CONTINUARE A LAVORARE PER MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA NOSTRA VITA  IN UN PANORAMA POLITICO CHE NON PENSA MOLTO ALL’AMBIENTE


logo_ada_natali_verdi

UNA ULTERIORE POSSIBILITA’ DI FINANZIARE LA FEDERAZIONE DEI VERDI E’ ISCRIVERSI

UNA PICCOLA SOMMA CHE DIRA’ QUANTO E’ GRANDE IL VOSTRO IMPEGNO DA CONDIVIDERE CON NOI PER SALVAGUARDARE LA NOSTRA ITALIA E IL NOSTRO PIANETA.  TUTELARE L’AMBIENTE VUOL DIRE PENSARE A SOLUZIONI PER LA SALUTE,PER IL LAVORO,PER LA CULTURA,PER GLI ANIMALI, PER LA VITA DELLA CITTA’ CHE ABBIAMO SEMPRE PROPOSTO A CHI GOVERNA MA INASCOLTATE PERCHE RISOLUTIVE ANCHE PER I COSTI FINANZIARI SOSTENIBILI.
C’E’ BISOGNO  DI TE PER CONTINUARE A FARE TUTTO QUESTO E SE VUOI CONDIVIDERE CON NOI QUESTO IMPEGNO PUOI FARLO ENTRO IL 14 OTTOBRE 2016


ISCRIVENDOTI ON LINE ATTRAVERSO IL LINK SOTTOSTANTE

http://www.verdi.it/

O CON IL C/C N. 37703006

INTESTATO A
FEDERAZIONE NAZIONALE DEI VERDI VIA SALANDRA 6 00187ROMA
CON LA CAUSALE TESSERAMENTO 2016
PER I GIOVANI L’ISCRIZIONE COSTA ANCHE MENO!!!!!  

logo_ada_natali_verdi

GRAZIE

ADA NATALI
CONSIGLIO DIRETTIVO DEI VERDI DI ROMA

GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE

AdaNataliGreenHeartIo sono dei Verdi e mentre stiamo discutendo su chi diventera’ Sindaco nella nostra citta’ il pianeta va a rotoli la bio diversita’ e’ saccheggiata continuamente dal bracconaggio internazionale che paesi che ancora credono che il corno del rinoceronte abbia poteri afrodisiaci oppure qualsiasi potere non abbiano dalla comunita’ internazionale nessun embargo per farli smettere.
Mi sembra veramente assurdo.
Tra pochi anni le nuove generazioni vedranno quello che era questo pianeta solo sui libri di testo e nei documentari di Quilici con cui orgogliosamente ho lavorato e Vailati ve la ricordate Enciclopedia del mare? domani e’ la giornata mondiale dell’ambiente e dovrebbe essere una giornata su cui riflettere. riflettere su cosa ?sul fatto che il dio denaro e’ il solo padrone del mondo a scapito di qualsiasi cosa buona per cui dovrebbe essere usato continuano a fare stragi di elefanti,rinoceronti balene tigri, deforestazioni selvagge,equilibrio ambientale ormai sfasciato adesso ci mangeremo, io no perche’ sono vegetariana, anche gli insetti ma arrivera’ il momento che non avranno piu’ nulla a cui dare la caccia e la natura vincera’ sempre sulla stupidita’ dell’uomo. Ma i vostri nipoti nel frattempo su un pianeta destinato alla desertificazione non vivranno mangiandosi banconote. Tutti questi premier mondiali che parlano tanto ma poi effettivamente si interessano poco se il pianeta avra’ due gradi in piu’ entro la fine del secolo, che hanno veramente il potere decisionale nelle loro mani, quando si decideranno a far cambiare sistema di vita alle proprie nazioni con una vera trasformazione ambientale che non saccheggi piu’ le risorse non infinite del nostro bel pianeta azzurro???

IL CIELO ILLUMINATO DI ROMA

Antonella_ColuccielloQUANTE VOLTE ABBIAMO RIVOLTO LO SGUARDO AL CIELO SOPRA LA
NOSTRA CITTA’ E ABBIAMO VISTO SOLO POCHE STELLE QUELLE PIU’
BRILLANTI ? TANTE VOLTE E NON CI SIAMO STUPITI DI VEDERNE COSI’
POCHE PERCHE’ SIAMO ABITUATI A QUESTA VISIONE DEL CIELO SOPRA DI
NOI. PENSIAMO CHE LA COLTRE DI SMOG CHE ABBIAMO PERMANENTE O LE
NUBI CI IMPEDISCANO LA VISIONE. IN PARTE E’ VERO, MA ANCHE UN
ALTRO FATTORE IMPEDISCE UNA MIGLIORE VISIONE DEL CIELO E’
L’ILLUMINAZIONE DELLA CITTA’ IO HO AVUTO LA FORTUNA DI VEDERE IL CIELO NEL DESERTO A PETRA IN GIORDANIA ED E’ UNO SPETTACOLO CHE PORTERO’ CON ME PER SEMPRE E’ SENTIRSI PARTE VERAMENTE DELL’UNIVERSO SEMBRA DI POTERLE
TOCCARE CON UN DITO. ANCHE SE NON HAI LA PREPARAZIONE SCIENTIFICA DI UN ASTRONOMO RICONOSCI LA CINTURA DI ORIONE MA PERFINO LA VIA LATTEA. E’ UNA VISIONE MERAVIGLIOSA CHE TI FA CAPIRE COME I NOSTRI ANTICHI PROGENITORI POTESSERO ESSERE COSI’ PRECISI SU CALCOLI ASTRONOMICI COSI’ DIFFICILI AVENDO A DISPOSIZIONE SOLO IL PROPRIO OCCHIO, MA AIUTATI DA UNA NITIDEZZADELLA VOLTA CELESTE DATA DA UNA ATMOSFERA PULITA E NON CERTO INQUINATA DA UNA VIBRAZIONE LUMINOSA PROVENIENTE DALLE

CITTA’DEL PIANETA COME ABBIAMO NOI ADESSO.
ORA SIAMO NEL 21° SECOLO LA TECNOLOGIA HA FATTO PASSI DA GIGANTI PER LA VITA UMANA MA HA TOLTO ANCHE QUALCHE COSA CHE SERVE ALLA NOSTRA ANIMA, LA BELLEZZA DI UN CIELO STELLATO VISIBILE DAL LUOGO IN CUI VIVIAMO. LE NOSTRE CITTA’ GIUSTAMENTE DI NOTTE SONO ILLUMINATE PERCHE LA SICUREZZA DEI PROPRI CITTADINI HA UNA PRIORITA’ ASSOLUTA DI FRONTE AD OGNI ALTRA COSA MA OGGI POSSIAMO DISPORRE DI TECNOLOGIE CHE POSSONO DARE SIA L’UNA CHE L’ALTRA POSSIBILITA’ “ILLUMINAZIONE PER LA SICUREZZA E VISIONE MIGLIORE DEL CIELO“. LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI SU QUESTI TEMI DEVONO PORRE ATTENZIONE E RIUSCIRE A FAR COESISTERE LE DUE TEMATICHE LA SICUREZZA E LAVISIONE NOTTURNA DEL CIELO. I LAMPIONI PER ESEMPIO POSSONO ESSERE DICIAMO “AGGIORNATI” SENZA DOVER CAMBIARE L’INTERO IMPIANTO SOLO SOSTITUENDO LA PLAFONIERA CHE RACCHIUDE LA LAMPADINA. INVECE DI DISPERDERE LA RADIAZIONE LUMINOSA SIA IN BASSO CHE IN ALTO LA DISPERDE SOLO VERSO IL BASSO QUINDI PER ILLUMINARE LE STRADE CITTADINE NESSUN PROBLEMA. QUESTO SISTEMA PERMETTE INVECE DI NON AVERE NESSUNA DISPERSIONE LUMINOSA VERSO L’ALTO E QUINDI IL CIELO SOPRA DI NOI SARA’ MENO ILLUMINATO

DONANDOCI INVECE LA PROPRIA LUMINOSITA’ ED APPREZZANDO COSI’ LA VERA BRILLANTEZZA DELLE STELLE.
OGNUNO DI NOI PUO’ FARE QUALCHE COSA PER FAR SI CHE ANCHE CHI STUDIA IL CIELO SIA PER PROFESSIONE CHE PER PASSIONE POSSA FARLO
DALLA PROPRIA CITTA’ E NON DOVER ANDARE NEL DESERTO DI ATACAMA E MEMMENO CHIEDERE AL SINDACO DI SPEGNERE LE LUCI!!!!!!!!
CONTROLLARE I LAMPIONI DELLE STRADE DEL PROPRIO QUARTIERE E SEGNALARE AL SITO “COORDINAMENTO LAZIO STELLATO.IT “AFFINCHE’ POSSANO INFORMARE E CHIEDERE ALL’AMMINISTRAZIONE DEL COMUNE INDICATO LE MODIFICHE NECESSARIE AD ADEGUARE I LAMPIONI COSI’ CHE LA RADIAZIONE LUMINOSA SIA DIRETTA SOLO VERSO IL BASSO E NON PIU’ DISPERSA VERSO L’ALTO CON UNA SPESA CONTENUTA, POICHE’ IN COMMERCIO ESISTONO DISPOSITIVI ATTI A QUESTO,E’ UN SEGNO DICIVILTA’ E COLLABORAZIONE CIVICA. CHE COSA NOTARE COLLEGANDOSI AL SITO SI POSSONO AVERE TUTTE LE SPIEGAZIONI, LE SOLUZIONI TECNICHE ED ANCHE LE FOTO ESPLICATIVE DI COME ACCORGERSI SE UN LAMPIONE ,UN CARTELLONE PUBBLICITARIO, UN CENTRO SPORTIVO, UN FARO SU UN TETTO E’ A NORMA IN BASE ALLE INDICAZIONI FORNITE NELLA LEGGE REGIONALE 13 APRILE 2000 N. 23 art.12 PER LA RIDUZIONE E LA PREVENZIONE DELL’INQUINAMENTO LUMINOSO. UN SISTEMA DI ATTENZIONE ANCHE DA PARTE DEL CITTADINO PRIVATO NEL PROPRIO GIARDINO,NEL PROPRIO PALAZZO,NEL PROPRIO UFFICIO, NEL CENTRO SPORTIVO CHE FREQUENTA PUO’ FARE LA DIFFERENZA SENZA

ABBASSARE I LIVELLI DI LUCE MA RISPARMIANDO, CON UNA MIGLIORE GESTIONE DELLA LUMINOSITA’, SIA SULLA BOLLETTA CHE SULLE EVENTUALI MULTE CHE POSSONO ESSERE DATE SE NON SI RISPETTANO I PARAMETRI INDICATI DALLA LEGGE. UN’ULTIMA OSSERVAZIONE CHE DA ANIMALISTA NON POSSO NON PORTARE ALLA VOSTRA ATTENZIONE. ANCHE LA FAUNA NOTTURNA E’ SPESSO DISORIENTATA DA UNA ILLUMINAZIONE INCONTROLLATA. GLI INSETTI,LE FALENE ,I PIPISTRELLI, I GUFI E GLI ALTRI ANIMALI NOTTURNI CHE SONO INDISPENSABILI PER L’EQUILIBRIO AMBIENTALE, HANNO ANCHE DELLE CONSEGUENZE FATALI. TUTELARE LA LORO VITA ANCHE CON QUESTI ACCORGIMENTI VUOL DIRE TUTELARE ANCHE LA NOSTRA VITA PENSATE AI RAPACI NOTTURNI CHE SONO I PREDATORI NATURALI DEI TOPI, TUTTO HA UN SUO EQUILIBRIO CHE SPESSO NOI UMANI NON SAPPIAMO RISPETTARE MA BASTA UN PICCOLO CAMBIAMENTO DI PENSIERO E DI COMPORTAMENTO DA OGNUNO DI NOI PER DARE UNA MANO ALLA NATURA.

LEGGI – LINEE GUIDA CONTRO L’INQUINAMENTO LUMINOSO

www.coordinamentocielostellato.it

e-mail: inqlum@uai.it

uai – Unione Astrofili Italiani

Sostieni

sostieni_ Ada NataliROMA 20-5-2016

CHE PIANETA STIAMO DIVENTANDO? OGNI GIORNO NON FACCIAMO CHE SENTIRE PARLARE DI VIOLENZA, CONTRO TUTTO E TUTTI DAGLI ATTENTATI CONTRO PERSONE INERMI AGLI OMICIDI DEI BAMBINI DALLA VIOLENZA SULLE DONNE AGLI ABUSI DI QUALSIASI GENERE SUGLI ANIMALI, NON POSSIAMO CONTINUARE A VIOLENTARE IN QUESTO MODO LA NATURA GLI ANIMALI POI SONO LA PARTE PIU’ DEBOLE CHE SOCCOMBE DI FRONTE ALLE ABERRAZIONI MENTALI DELL’ESSERE UMANO COME IL “FESTIVAL” DI YULIN IN CINA DOVE PER DIVERTIRSI HANNO PENSATO BENE DI USARE I CANI, RAPITI, BASTONATI A MORTE, APPESI A GANCI E SPELLATI E VENDUTI PER ESSERE MANGIATI. LA PAROLA FESTIVAL INDICA UN MOMENTO CONVIVIALE   DI GIOIA COME SI PUO’ PARLARE DI FESTIVAL DAVANTI A TANTA BARBARIE? INVITIAMO A FIRMARE LA PETIZIONE  CHE CHIEDE DI FERMARE QUESTA STRAGE DI ESSERI SENZIENTI,CHE SENTONO IL DOLORE COME LO SENTIAMO NOI.
BASTA VIOLENZA