SAN FRANCESCO D’ASSISI

ROMA 4-10-2017
OGGI SAN FRANCESCO D’ASSISI
AUGURI A TUTTI I FRANCESCO E FRANCESCA
MA ANCHE FRANCO E FRANCA E PERCHE’ NO FRANCHINA E FRANCHINO!!!

OGGI VOGLIAMO FARE GLI AUGURI SOPRATUTTO A TUTTE LE FRANCESCA FAMOSE E NON ED  IN RAPPRESENTANZA DI CHI PORTA QUESTO NOME FARE GLI AUGURI A  DUE DONNE CHE PROFESSIONALMENTE HANNO SCELTO DUE CAMPI DIAMETRALMENTE OPPOSTI MA COMUNQUE DIFFICILI DA AFFRONTARE.
FRANCESCA GUADAGNO E’ OGGI UNA DOPPIATRICE E CANTANTE FAMOSA LA RICORDATE MENTRE CON MODUGNO DUETTAVA PIANGENDO AL TELEFONO??? E FRANCESCA ROSSI SCIENZIATA ITALIANA CHE SI OCCUPA DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE. PERCHE’ LA SCELTA DI QUESTE DUE DONNE ? PERCHE’ HO LAVORATO NEL CINEMA COME MONTATORE CINEMATOGRAFICO E MI HA SEMPRE AFFASCINATO IL DOPPIAGGIO LA BRAVURA DI INTERPRETARE EMOZIONI STANDO DAVANTI AD UN LEGGIO CON LE BATTUTE DA DIRE  E NEL TEMPO DELLA CODA DELL’ANELLO CHE MANDA IN LOOP LA SCENA DA DOPPIARE  ENTRARE NEL PERSONAGGIO ED ESSERE FELICE, ARRABBIATO, EMOZIONATO, DISPERATO,NEL TEMPO DI UN TURNO CHE PREVEDE TIPO 20 ANELLI CHE RAPPRESENTANO SITUAZIONI DIVERSE DEL FILM E NON LEGATE IN SEQUENZA.     CHI PENSA CHE SIA FACILE FARE QUESTO E SOPRATUTTO DIRE LA BATTUTA A SINC CON IL PERSONAGGIO CHE PARLA SULLO SCHERMO CON UN MOVIMENTO LABIALE DIVERSO CHE OGNI LINGUA STRANIERA HA!!!!! PROVATE A FARLO MENTRE GUARDATE UN FILM!!!!

 

 

 

FRANCESCA ROSSI E’ UNA SCIENZIATA ITALIANA DOCENTE ALL’UNIVERSITA’ DI PADOVA CHE SI INTERESSA DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE.    DA SEMPRE AMO LA FANTASCIENZA E VEDERE CHE STIAMO ARRIVANDO CON IL LORO STUDIO  A CONCRETIZZARE QUELLO CHE E’ SEMPRE SOLO STATA UNA FANTASIA DELLA MENTE MI EMOZIONA TANTISSIMO.   E’ IL MONDO DEI ROBOT, DEGLI ANDROIDI CHE TANTO CINEMA HA PORTATO A VISUALIZZARE NELLA NOSTRA FANTASIA DA QUELLI BUONI A QUELLI CATTIVISSIMI MA SEMPRE AFFASCINANTI.COME DIMENTICARE HAL 9000 DI 2001 ODISSEA NELLO SPAZIO  ALL’UOMO BICENTENARIO, DAI NEXUS DI BLADE RUNNER AI TRASFORMERS,A WALLI-E IN UN MONDO ECOLOGICAMENTE DISTRUTTO ALL’AFFASCINANTE ROBOCOP E ALL’INQUIETANTE IO ROBOT.  TANTE FACCE DIVERSE DI COME L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE SI UNISCE ALLA MENTE ED ALLE SEMBIANZE UMANE MA NON DOBBIAMO DIMENTICARE CHE GLI STUDI CHE ADESSO VENGONO FATTI IN QUESTO CAMPO SONO RIVOLTI A MIGLIORARE LA NOSTRA VITA,DAL ROBOTTINO CHE AIUTA LE PERSONE AUTISTICHE A QUELLO CHE AIUTA I DISABILI FINO AL ROBOT CHE POTRA’ IN FUTURO FARE TUTTO QUELLO CHE NOI UMANI TROVIAMO PESANTE FARE!!!  E NON DIMENTICHIAMO ANCHE IL CAGNOLINO ROBOT CHE SCIENZIATI GIAPPONESI HANNO CREATO MA CHE NON PUO’ CERTO SOSTITUIRE L’AMORE CHE I NOSTRI QUATTRO ZAMPE  CI DONANO TUTTI I GIORNI. AUGURI ANCHE A LORO.  CHI HA DECISO DI CHIAMARLI FRANCESCO O FRANCESCA?????ASPETTIAMO LE LORO FOTO
E POI AUGURISSIMI AL PIU’ FAMOSO ED AMATO FRANCESCO DEL NOSTRO TEMPO IL NOSTRO PAPA!!!!

 

NATALI ADA

ORSA ABBATTUTA: VERGOGNA !!! IL SISTEMA MIGLIORE IN ITALIA PER RISOLVERE I PROBLEMI ANIMALI E’ ABBATTERLI.

COSA DIRE NON CI SONO PAROLE ED E’ ANCHE INUTILE DIRNE TANTE BASTA DIRE VERGOGNA POSSIBILE CHE IN UN PAESE CHE SI DICHIARA CIVILE AVVENGONO SEMPRE QUESTI EPISODI DI VIOLENZA INUTILE  CONTRO ANIMALI A CUI E’ STATO TOLTO IL LORO AMBIENTE NATURALE ??  E POI QUESTO ACCANIMENTO DI ABBATTERE COME UNICA SOLUZIONE POSSIBILE GLI ORSI. CI SIAMO DIMENTICATI LA FINE SIA DELL’ORSO “BRUNO” E DELL’ORSA “DANIZA”?? POSSIBILE CHE UNA RISOLUZIONE NON CRUENTA NON POTEVA ESSERE MESSA IN ATTO?? ADDORMENTARLA E SPOSTARLA IN UN PARCO ZOO PROTETTO ?? RISPOSTA OVVIA “E’ PERICOLOSA” E QUINDI…..
MA CHE CI FACCIAMO A FARE TANTE DOMANDE TANTO NON CAMBIERA’ MAI NULLA SE A GOVERNARE QUESTO PAESE NON CI SARANNO SCHIERE DI AMBIENTALISTI ED ANIMALISTI CHE HANNO NEL DNA L’AMORE E LA TUTELA PER L’AMBIETE E PER GLI ANIMALI.   AMO IL TRENTINO E SPERO CHE GLI ABITANTI STESSI CREINO UN MOVIMENTO DI INDIGNAZIONE VERSO QUESTO ENNESIMO EPISODIO DI VIOLENZA GRATUITA VERSO UN ESSERE VIVENTE CHE HA DIRITTO ALLA VITA COME GLI UMANI CHE NON DIMENTICHIAMO SPESSO FANNO AZIONI TERRIBILI CONTRO ALTRI UMANI MA NON VENGONO ABBATTUTI COME UNICA POSSIBILITA’ DI CATTURA  SOLO PERCHE’ DICHIARATI “PERICOLOSI” . QUALCHE ANNO FA AVEVO PROPOSTO AL MINISTERO DELL’AMBIENTE DI CREARE UNA SEZIONE DELLA PROTEZIONE CIVILE DEDICATA PROPRIO A QUESTO ALL’INTERVENTO URGENTE ED ORGANIZZATO IN SITUAZIONI DI EMERGENZA COME QUESTA PER LA SALVAGUARDIA DEGLI ANIMALI. E PER FORTUNA CHE DA NOI NON ABITANO ELEFANTI RINOCERONTI GIRAFFE ALLO STATO LIBERO SAREBBE UN SAFARI CONTINUO !! RICORDIAMOCI CHE ABBATTERE UN ORSO NON DOVREBBE ESSERE COSI’ DIVERTENTE COME QUANDO NEI LUNA PARK SI SPARAVA ALL’ORSO IN QUEI GIOCHI CHE NON ERANO PROPRIO IL MASSIMO PER INSEGNARE IL RISPETTO VERSO GLI ANIMALI.OGGI NON SIAMO MIGLIORI MA ANZI SIAMO ALLINEATI COME GLI ALTRI PAESI EUROPEI CHE SI CONSIDERANO TANTO CIVILI ED HANNO FATTO STRAGI DI CANI PER GLI EUROPEI DI CALCIO ED ABBATTUTO GIRAFFE DAVANTI AI BAMBINI ED ALTRE AMENITA’ DEL GENERE CHE NON VOGLIO NEMMENO RICORDARE.CERCHIAMO DI ESSERLO DAVVERO UN PAESE CIVILE CHE CONSIDERA ANCHE GLI ANIMALI QUALSIASI ESSI SIANO DAL LOMBRICO ALL’ORSO DEI CITTADINI DA RISPETTARE ED AIUTARE.

ADA NATALI

CONSIGLIO DIRETTIVO VERDI ROMA

ULTIMATUM PER UN INTERVENTO CIVILE LA SINDACA RAGGI CALENDARIZZI LA DISCUSSIONE DELLA DELIBERA PER L’ABOLIZIONE DELLE BOTTICELLE TRAINATE DA CAVALLI NEL TRAFFICO DI ROMA.

ROMA 6-7-2017

A TUTT’OGGI LA DELIBERA DI INIZIATIVA POPOLARE 51/2015 NON E’ STATA MESSA ALL’ORDINE DEL GIORNO. DAL COMUNICATO STAMPA DELL’ASSESSORA MONTANARI DEL 9 GIUGNO 2017 CHE DAVA UNA SPERANZA CHE PRESTO IL PROVVEDIMENTO SAREBBE STATO MESSO IN ATTO CON LA RICONVERSIONE IN CARROZZE ELETTRICHE DELLE BOTTICELLE TRAINATE DAI CAVALLI COSTRETTI NEL TRAFFICO DI ROMA,SOTTOPOSTI A TURNI STRESSANTI CON IL CALDO ED I RUMORI TROPPO FORTI PER LA SENSIBILITA’ UDITIVA DEI CAVALLI, NULLA E’ STATO FATTO.     I GIORNI PASSANO INESORABILI CON PROBLEMI AMBIENTALI SEMPRE PIU’ DIFFICILI DA AFFRONTARE COME IL CALDO E LA SICCITA’ E NON VORREMMO PIU’ VEDERE FOTO SIMILI.
CI SONO TUTTE LE GARANZIE PER LA TUTELA DEI POSTI DI LAVORO DEI VETTURINI RICONVERTITI IN LICENZA TAXI O SEMPRE COME VETTURINI MA SU CARROZZE ELETTRICHE “OLD STYLE” CHE BENE SI SPOSANO CON IL CENTRO STORICO DI ROMA (PROGETTO INIZIATO QUANDO I VERDI ERANO ELETTI IN REGIONE LAZIO)
ANCHE PASSEGGIARE IN UN PARCO O IN UNA VILLA STORICA LONTANI DA TRAFFICO SMOG RUMORI SUONI ASSORDANTI. NON SAREBBE MEGLIO? QUANTO SAREBBERO PIU’ FELICI I CAVALLI DI ANDARE TRANQUILLLI SENZA AFFRONTARE TUTTO QUESTO?  
MI CHIEDO PERCHE’ QUESTO PROVVEDIMENTO DI CIVILTA’ VERSO GLI ANIMALI NON VENGA ANCORA MESSO IN ATTO DOBBIAMO RIPETERE LA FRASE CHE LA CIVILTA’ DI UN POPOLO SI VEDE DA COME TRATTA I SUOI ANIMALI???  SINDACA RAGGI INSIEME A LEI NELLLA GUIDA DELLA CITTA’ NEGLI ASSESSORATI AMBIENTE, MOBILITA’ E UFFICIO TUTELA ANIMALI CI SONO DONNE CHE RICOPRONO QUESTI INCARICHI, DONNE COMPETENTI  E RISOLUTE COME L’ASSESSORA PINUCCIA MONTANARI,L’ASSESSORA LINDA MELEO,LA DOTTORESSA ROSALBA MATASSA DIMOSTRIAMO LA SENSIBILITA’ CHE LE DONNE HANNO  PORTANDO A COMPIMENTO IN SINERGIA QUESTO PROGETTO. 
LE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE HANNO SPERANZA IN QUESTO.
LE CITTADINE ED I CITTADINI DI ROMA DI QUALSIASI IDEA POLITICA SIANO HANNO SPERANZA IN QUESTO.
NON CI DELUDA.

ADA NATALI

5 GIUGNO 2017 GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE QUEST’ANNO IL TEMA E’ CONNETTERE LE PERSONE CON LA NATURA 💚

VUOL DIRE CHE OGGI DOBBIAMO VERAMENTE PENSARE AL RISPETTO ED ALLA COSERVAZIONE DELLA NATURA CHE CI CIRCONDA E PARLIAMO DI ANIMALI, PIANTE,ACQUA, OCEANI, ROCCE, CIELO PER CONSERVARE NOI STESSI.
ABBIAMO CREATO VERAMENTE DANNI IRREPARABILI AL NOSTRO ECOSISTEMA MONDIALE MA PUO’ ANCORA ESSERCI UN RAVVEDIMENTO PER CAMBIARE.
IL PROBLEMA SERIO E’ PERSEVERARE IN QUESTO ATTEGGIAMENTO PERICOLOSO E SCONSIDERATO NONOSTANTE CONFERENZE MONDIALI DI ATTENZIONE SU QUESTI TEMI E TANTI CONSIGLI ED AVVERTIMENTI SIANO GIUNTI DA AMBIENTALISTI E POLITICI VERDI DI TUTTO IL MONDO,NON SIAMO ASCOLTATI ANZI CONSIDERATI UNA ZANZARA FASTIDIOSA. TUTELARE L’AMBIENTE VUOL DIRE ANCHE FARE SCELTE ECONOMICHE CHE CHI HA IL POTERE DI GOVERNARE UNA NAZIONE SPESSO NON VUOLE METTERE PRIMA DI ALTRE SCELTE VANTAGGIOSE FINANZIARIAMENTE MA BISOGNA CAMBIARE QUESTO PENSIERO PERCHE’ NE VA DELLA NOSTRA SOPRAVVIVENZA .
ORMAI SIAMO ARRIVATI AD UN PUNTO DI NON RITORNO L’UMANITA’ DEVE INIZIARE A PENSARE DI SALVAGUARDARE IL PIANETA CON TUTTO QUELLO CHE VIVE E STANZIA SULLA SUA SUPERFICIE E VOLA NEL CIELO. SE CI DECIDIAMO A FARLO FORSE SIAMO ANCORA IN TEMPO A DARE ALLE NUOVE GENERAZIONI UNA NATURA MERAVIGLIOSA CHE CONTINUERA’ A PROTEGGERCI.
PERSONAGGI ILLUSTRI OGGI HANNO PARLATO PER PORTARE ATTENZIONE AL SIGNIFICATO DI QUESTA GIORNATA MA ANCHE NOI GENTE NORMALE POSSIAMO DIRE LA NOSTRA E CONDIVIDERE UN DIVERSO STILE DI VITA. NOI TERRESTRI ABBIAMO DATO TANTE DIMOSTRAZIONI DI COME IL NOSTRO INGEGNO SIA RIUSCITO A CREARE COSE IMPENSABILI ED INCREDIBILI PER IL PROGRESSO DELLA NOSTRA SPECIE MA ABBIAMO PERSO DEI VALORI E PURTROPPO CONTINUIAMO A CREDERE A COSE CHE SOLO NEI SECOLI BUI POTEVANO ESSERE PENSATE COME LA MEDICINA CHE HA FATTO PROGRESSI TALI DA NON AVER BISOGNO DI RITROVATI EMPIRICI.
NON CONTINUIAMO AD ABBATTERE TIGRI E RINOCERONTI PER RICAVARE RIMEDI CHE NON HANNO FONDAMENTO SCIENTIFICO MA SERVONO SOLO A STERMINARE ESEMPLARI MAESTOSI CHE NON POSSONO PARLARE,NEGOZIARE PER LA LIBERTA’DI VIVERE IN PACE NEL LORO TERRITORIO COME GLI ELEFANTI IN AFRICA,LE BALENE NELL’ARTICO ED ANCHE LE PIANTE NELLE LORO FORESTE.
IL MIO AMATO CANADA COMPIE 150 ANNI E QUESTA VOLTA E’ LA NAZIONE PROMOTRICE PER QUESTO HA DECISO DI RENDERE L’ACCESSO GRATUITO PER TUTTO L’ANNO AI VISITATORI DEI NUMEROSI PARCHI NATURALI,RISERVE MARINE,BIO PARCHI SU TUTTO IL SUO IMMENSO TERRITORIO. MA ANCHE IL CANADA DEVE CAMBIARE SU ALCUNE SCELTE ENERGETICHE CHE DANNEGGIANO L’AMBIENTE COME IL PETROLIO DA SABBIE BITUMINOSE E QUESTA PUO’ ESSERE LA GIORNATA DELLA RIFLESSIONE, AFFINCHE’ LE FORESTE NON SI TRASFORMINO IN DESERTI.
I CITTADINI HANNO VOGLIA DI IMPEGNARSI BASTA ORGANIZZARLI E DARGLI UN MOTIVO VALIDO. QUALE MIGLIOR MOTIVO POSSIAMO TROVARE CHE QUELLO DI AVERE UN RAPPORTO EQUILIBRATO CON TUTTI GLI ECOSISTEMI CHE CI CIRCONDANO TERRESTRI, MARINI, PALUSTRI,MONTANI ? QUALE MIGLIOR MOTIVO CI PUO’ SPINGERE A RISPARMIARE LE RISORSE NON RINNOVABILI A FAVORE DEL RIUSO E DEL RICICLO DI QUELLE USATE? QUALE MIGLIOR MOTIVO PUO’ ESSERCI CHE CONTINUARE A NUTRIRE LA NOSTRA ANIMA DI TUTTA LA BELLEZZA CHE ANCORA CI CIRCONDA???
FERMIAMOCI UN ATTIMO, MAGARI NELLA QUIETE DI UN PARCO E PENSIAMOCI.
ADA NATALI
CONSIGLIO DIRETTIVO VERDI ROMA

OGGI E’ IL COMPLEANNO DI HERBERT PAGANI

ROMA 25-4-2017

OGGI E’ IL COMPLEANNO DI HERBERT PAGANI
OGGI 25 APRILE E’ UNA DATA IMPORTANTE SI FESTEGGIA LA LIBERAZIONE DEL NOSTRO PAESE DALLA GUERRA MA OGGI E’ ANCHE IL COMPLEANNO DI HERBERT PAGANI ARTISTA GENIALE INGIUSTAMENTE DIMENTICATO NEL NOSTRO PAESE OGGI AVREBBE COMPIUTO 73 ANNI  ESSENDO NATO A TRIPOLI IL 25 APRILE 1944 E INGIUSTAMENTE SCOMPARSO ALL’ETA’ DI 44 ANNI   HERBERT PAGANI E’ STATO UNO DEI PIU’ GENIALI, ECLETTICO E VISIONARIO ARTISTA ITALIANO DEGLI ANNI 60-80 UNA DELLE VOCI PIU’ FANTASTICHE DELL’EMITTENTE RADIOFONICA RADIO MONTE CARLO CHE ASCOLTAVO SOLO QUANDO ANDAVO IN VACANZA IN LIGURIA PERCHE’ ALLORA NEL RESTO D’ITALIA NON SI CAPTAVA DA NESSUNA RADIO PARLAVA DI AMICIZIA NEI SUOI DISCORSI, NELLE SUE CANZONI CHE ERANO UN INNO ALLA GIOIA COME CIN CIN CON GLI OCCHIALI,AHI ..LE HAWAII,L’AMICIZIA, MA ANCHE DI PROBLEMI SOCIALI, DI AMBIENTE, DI ANIMALI BASTA CERCARE IN RETE I SUOI TESTI  CONCERTO PER UN CANE,GLI EMIGRANTI,ALBERGO A ORE,NON SI PUO’ DESCRIVERE IN POCHE PAROLE LA SUA GENIALITA DI ARTISTA ERA PITTORE, SCULTORE,ATTORE,CANTANTE, POETA, DISC-JOCKEY MA SOPRATUTTO AMAVA GLI ANIMALI ALLA SUA CAGNETTA AVEVA DATO IL NOME DI “MUSICA” .AMAVA LA FANTASCIENZA TANTO DA ISPIRARGLI “MEGALOPOLIS” UNA VISIONE FUTURA POSSIBILE DELL’UMANITA’  PORTATA ALLA DISTRUZIONE PER LA POCA CONSIDERAZIONE NEL RISPETTARE L’AMBIENTE.
ECOLOGISTA E PACIFISTA ANTE LITTERAM QUANDO QUESTI TEMI IN QUEGLI ANNI COMINCIAVANO APPENA AD ESSERE PRESI IN CONSIDERAZIONE PARLAVA DI SALVAGUARDARE VENEZIA QUANDO NESSUNO PONEVA IL PROBLEMA CHE POTESSE ESSERE SOMMERSA PER COLPA DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI.
E’ RICORDATO SOPRATUTTO PER LA CANZONE TEOREMA IN COLLABORAZIONE CON MARCO FERRADINI CHE A TUTT’OGGI E’ L’UNICO ARTISTA ITALIANO CHE ABBIA FATTO DELLE INIZIATIVE PER NON FAR DIMENTICARE HERBERT. ASCOLTARE LE SUE CANZONI MI PROCURA UNA PROFONDA EMOZIONE ED UNA GRANDE RABBIA CHE LA VITA CI ABBIA PORTATO VIA TROPPO PRESTO LA SUA CREATIVITA’.
VORREI RIUSCIRE A FAR CONOSCERE A TUTTI QUELLO CHE ERA HERBERT PAGANI E SPERO DI POTER CONDIVIDERE CON CHI COME ME LO STIMAVA PENSIERI E MAGARI ANCHE REGISTRAZIONI DA” FUMORAMA” AL FESTIVAL DI SPOLETO
UN PENSIERO ANCHE PER ANNALENA LIMENTANI CHE HO AVUTO LA FORTUNA DI CONOSCERE,SUA COLLABORATRICE E CO-FONDATRICE DELLA LORO CASA DISCOGRAFICA MAMA RECORDS.
OGGI IL MIO PENSIERO VA CON UN FIORE A TEL AVIV DOVE RIPOSA, TANTO LONTANO DA ROMA MA SEMPRE VICINO AL MIO CUORE

GIORNATA DELLA TERRA

ROMA 22.4.2017

OGGI SI CELEBRA LA GIORNATA DELLA TERRA UN EVENTO GLOBALE CHE VUOLE FAR RIFLETTERE L’UMANITA SUL DESTINO DEL NOSTRO PIANETA. E’ IMPORTANTE RIFLETTERE SUI COMPORTAMENTI SCONSIDERATI CHE L’UMANITA’ E’ RIUSCITA A METTERE IN ATTO NEL SECOLO SCORSO ED IN QUELLO ATTUALE. SIAMO RIUSCITI A CAMBIARE IN PEGGIO IL NOSTRO CLIMA,SIAMO RIUSCITI A FAR SPARIRE PER SEMPRE SIA SPECIE ANIMALI CHE VEGETALI,SIAMO RIUSCITI AD INQUINARE FIUMI ,LAGHI ED IL MARE, SIAMO RIUSCITI ‘AD ESSERE SEMPRE PIU’ BELLICOSI GLI UNI CONTRO GLI ALTRI,SIAMO RIUSCITI A DISTRUGGERE LE CULTURE DI MOLTI POPOLI ED ANCHE TANTE OPERE DELL’INGEGNO UMANO. E’ VERO E’ UNA VISIONE CATASTROFICA MA E’ QUELLO CHE STIAMO VIVENDO. I VERDI DA 30 ANNI HANNO SEMPRE LAVORATO PER FAR CAPIRE QUANTO ANCHE UN PICCOLO ATTEGGIAMENTO DI TUTELA VERSO L’AMBIENTE COME SENSIBILIZZARE ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA FACESSE LA DIFFERENZA PER SALVAGUARDARE IL PIANETA. I VERDI SONO STATI CONSIDERATI CATASTROFISTI,SOGNATORI,QUELLI DEL NO MA ALLA FINE SEMPRE CON RAGIONE HANNO PRECORSO I TEMPI SEGNALANDO, SEGUENDO UN CONCETTO DI PRECAUZIONE, MOLTE COSE CHE SONO RISULTATE ESATTE COME OPPORSI AGLI OGM E CONTROLLARE I CAMBIAMENTI CLIMATICI.
SPESSO SONO STATI INASCOLTATI DAI GOVERNI CHE HANNO SEMPRE CREATO DIFFICOLTA’ NELL’ACCETTARE LE SOLUZIONI PROPOSTE,MA NONOSTANTE QUESTO,MOLTI DI NOI CONTINUANO AD AVERE UNA SPERANZA CHE L’UMANITA’ TORNI AD AVERE UNA COSCIENZA AMBIENTALISTA,CHE TORNI AD AMARE IL PIANETA CHE CI OSPITA METTENDO IN ATTO QUEGLI ATTEGGIAMENTI VIRTUOSI CHE NON ESAURISCONO LE RISORSE DISPONIBILI MA RIUSANO QUELLE UTILIZZATE,CHE TORNI AD AMARE E RISPETTARE TUTTI GLI ANIMALI E LE PIANTE CHE LO POPOLANO PERCHE’ SOLO SALVAGUARDANDO LORO POTREMO SALVAGUARDARE LA NOSTRA ESISTENZA.
CHI AMA GLI ANIMALI SPESSO VIENE MESSO A CONFRONTO DA CHI NON LI AMA O E’ INDIFFERENTE ALLA LORO ESISTENZA, CON IL FATTO CHE CI SONO BAMBINI,ANZIANI,PERSONE DA CONSIDERARE PRIMA,SICURAMENTE C’E’ UNA SCALA DI VALORI DA RISPETTARE MA NON SI DEVE PENALIZZARE CHI LI AMA E CERCA DI TUTELARLI, NON SI PUO’ METTERE UN RECINTO ALLE EMOZIONI E ALL’AMORE CHE OGNUNO SENTE VERSO UN ANIMALE, QUALUNQUE ESSO SIA,PENSANDO CHE VERSO L’ESSERE UMANO CI SIA MENO ATTENZIONE. OGGI FERMIAMOCI UN ATTIMO A PENSARE CHE COSA ESISTE DI NON UMANO SU QUESTA PALLA AZZURRA SOSPESA NEL VUOTO COSMICO E CHE LA NOSTRA CIVILTA’ PIANO PIANO STA DISTRUGGENDO. PENSIAMO QUANTO SARA’ BELLO PER LE GENERAZIONI FUTURE ANDARE IN BARCA ED ESSERE ACCOMPAGNATI DAI DELFINI O DALLE BALENE,QUANTO SARA’ BELLO VEDERE UNA FARFALLA CHE SVOLAZZA SUI FIORI,UN PANDA CHE GIOCA O UN KOALA CHE DORME FELICE SUL SUO EUCALIPTO.LE GIRAFFE CHE CORRONO E GLI ELEFANTI CHE SI ABBEVERANO E POI TUTTI GLI ALTRI,LA LUMACA CHE MORDICCHIA UNA FOGLIA,LA RANA CHE SALTA NELLO STAGNO,L’ORSO,LA LINCE,LA TIGRE,IL LUPO CHE CORRONO NEI BOSCHI, SERPENTI E RODITORI,IGUANE E TARTARUGHE
LOMBRICHI E PIPISTRELLI,GALLINE E ASINELLI,CAVALLI E CAPRETTE,ORANGHI E GORILLA E QUANTO SAREBBE TERRIBILE NON VEDERLI PIU’ VIVI NEI LORO AMBIENTI MA SOLO NEI DOCUMENTARI O TRASMISSIONI A LORO DEDICATE. QUESTA GIORNATA DEVE FAR RIFLETTERE SUI COMPORTAMENTI ECOLOGICI SIA LA SINGOLA PERSONA MA SOPRATUTTO CHI HA IL POTERE POLITICO DECISIONALE SU UNA SCELTA DI SALVAGUARDIA INVECE DI UNA CHE AVVANTAGGIA QUELLA FINANZIARIA. TROPPO SPESSO INFATTI SI SCEGLIE QUESTA ULTIMA OPZIONE A SCAPITO DI TUTELARE PARCHI ED AREE MARINE CHE CHI ABITA VUOLE SALVARE CONTRO SPECULAZIONI O SCELTE URBANISTICHE SBAGLIATE .
GLI ATTEGGIAMENTI VIRTUOSI PERO’ INIZIANO AD ESSERE PIU’ PRESENTI NEL NOSTRO QUOTIDIANO, DALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA AL MONITORAGGIO DELLE ACQUE,DALLA MOBILITA’ ELETTRICA ALL’USO DEI PANNELLI SOLARI, DALL’AGRICOLTURA BIOLOGICA AL DIVENTARE VEGETARIANI SONO ORMAI SEGUITI DA MOLTI. BISOGNA PENSARE CHE OGNUNO DI NOI PUO’ FARE QUALCHE COSA DI GRANDE SE TANTI PICCOLI GESTI MESSI INSIEME GIORNALMENTE VENGONO EFFETTUATI. OGGI E’ LA GIORNATA DELLA TERRA E DOBBIAMO PENSARE POSITIVO ANCHE SE CI SONO TANTI CONFLITTI IN MOLTE NAZIONI,ANCHE SE I CAMBIAMENTI CLIMATICI SONO ORMAI PRESENTI E L’EFFETTO SERRA CI OBBLIGA A CONTENERLO NON SUPERANDO UN GRADO IN PIU’ A LIVELLO GLOBALE,ANCHE SE CI SONO SPRECHI ALIMENTARI E TANTE MALATTIE NON SONO ANCORA DEBELLATE,DOBBIAMO SPERARE CHE PRESTO PREVALGA IL BUON SENSO,LA PACE E LA BELLEZZA CHE LA MADRE TERRA CI OFFRE.

 

programma completo: http://www.villaggioperlaterra.it/

ADA NATALI
CONSIGLIO DIRETTIVO VERDI ROMA

www.micifelicieco.it

ANCHE QUEST’ANNO LA STRAGE DEGLI AGNELLI

ROMA 13 APRILE 2017

ANCHE QUEST’ANNO LA STRAGE DEGLI AGNELLI

LA PASQUA DOVREBBE ESSERE UN GIORNO DI FESTA, DI RESURREZIONE SECONDO LA TRADIZIONE CATTOLICA MA INVECE PER NOI CHE AMIAMO GLI ANIMALI E’ UN GIORNO TRISTE PERCHE’ PER RISPETTARE LA TRADIZIONE CULINARIA, SE NON SI MANGIA L’AGNELLO NON E’ FESTA, SI RIPETE LA STRAGE DEGLI AGNELLI.
PURTROPPO TUTTI GLI AGNELLINI E LE LORO MAMME SE POTESSERE PARLARE CI DIREBBERO DI NON ESSERE MOLTO D’ACCORDO NEL RISPETTARE QUESTO MODO DI FARE FESTA. CI ACCUSANO DI ESSERE DEI PAZZI PERCHE’ ABBIAMO TANTO A CUORE LA VITA DI QUESTI ANIMALI POSSIBILE CHE ANCORA NON SI CAPISCA CHE COMUNQUE SI TOGLIE UNA VITA CHE MOLTI CONSIDERANO INUTILE MA MOLTO GUSTOSA CON LE PATATINE AL FORNO. SI PARLA SI DISCUTE SI LITIGA SUL VALORE DELLA VITA DEGLI ANIMALI ANDREBBE FATTA UNA RIFLESSIONE SU QUANTO CI AIUTANO CI SALVANO IN SITUAZIONI ESTREME COME IN MARE,SOTTO LE MACERIE, SOTTO LE VALANGHE,NELLA RICERCA DI PERSONE DISPERSE, NELLA PET TERAPY PER STIMOLARE LE FUNZIONI CEREBRALI DI BAMBINI ED ANZIANI CON PROBLEMI DI AUTISMO O RIABILITAZIONE NEUROLOGICA,CI FANNO COMPAGNIA SENZA CHIEDERE MOLTO,CI AIUTANO NEI LAVORI PESANTI,CI GUIDANO E AIUTANO QUANDO CI MANCA UNO DEI 5 SENSI,CI STIMOLANO A FARE SPORT CON L’AGILITY.
OGNI ANIMALE CI ESPRIME IL SUO AFFETTO ED ESSERE VICINI A LORO CREA EMOZIONI FORTI DAI DELFINI AGLI ELEFANTI DAI FELINI ALLE CAPRETTE,DALLE FARFALLE ALLE IGUANE LORO SONO INSIEME ALLE PIANTE LA BELLEZZA DEL CREATO. MOLTI FILM E DOCUMENTARI SUL MONDO ANIMALE ANDREBBERO VISTI DI PIU’ NELLE SCUOLE FORSE COSI’LE NUOVE GENERAZIONI CRESCEREBBERO CON UNA SENSIBILITA’ MAGGIORE E COMPRENSIONE DELLA LORO NATURA.
ESSERE VEGETARIANI NON E’ UNA MODA MA UNA SCELTA DI VITA CHE MI AUGURO FACCIANO IN TANTI AL PIU’ PRESTO ANCHE PER FAR VIVERE FELICI GLI AGNELLINI.

 

ADA NATALI
adanatali.verdi@virgilio.it

Si può festeggiare anche senza fare tanto rumore

Roma 30-12-2016
FUOCHI ARTIFICIALI …SI PUO’ FESTEGGIARE ANCHE SENZA FARE TANTO RUMORE !!!
SPERAVO CHE ROMA CON L’ORDINANZA DEL SINDACO CHE VIETAVA L’USO DEI BOTTI LA NOTTE DI SAN SILVESTRO SI POTESSE ANNOVERARE TRA QUEI COMUNI CIVILI CHE HANNO ABOLITO I BOTTI PRIVATI PER FESTEGGIARE L’ARRIVO DEL NUOVO ANNO, A FRONTE DI UNA FESTA ORGANIZZATA CON UNO SPETTACOLO PIROTECNICO CONTROLLATO E MOLTO SPETTACOLARE.   MENO POSSIBILITA’ DI INCIDENTI PER GLI UMANI, PIU’ POSSIBILITA’ DI TRANQUILLITA’ PER TUTTI GLI ANIMALI DEL TERRITORIO  POICHE’ IL RUMORE AVVIENE IN ALTO E NON A TERRA.    PECCATO, CI SIAMO PERSI UN’OCCASIONE MA SPERO INVECE CHE I ROMANI, NONOSTANTE IL TAR ABBIA BLOCCATO L’ESECUZIONE DELL’ORDINANZA,SIANO TALMENTE CIVILI DA NON COMPRARE QUELLI CHE VENGONO DEFINITI BOTTI ILLEGALI PERICOLOSI E SI RIVOLGANO A QUELLI CHE NON FANNO RUMORE MA TANTA LUCE COLORATA. UN PENSIERO A CHI LAVORA IN QUESTO SETTORE CHE CON UNA ORDINANAZA DEL GENERE E’ COMPRENSIBILE  POSSA ESSERE INDISPETTITO PENSANDO DI AVERE MENO LAVORO INVECE FORSE SAREBBE UN’OCCASIONE PER AVERNE DI PIU’,PER CREARE SPETTACOLI MERAVIGLIOSI DI COLORI E FORME MOLTO APPREZZATE PER L’ORIGINALITA’ ED ANCHE REGALARE AI CITTADINI UNA VISIONE PIU’ LUNGA DI BELLEZZA E BRAVURA CREATIVA.   E POI I NOSTRI ANIMALI FINALMENTE NON SAREBBERO SOTTOPOSTI A FORTISSIMI STRESS EMOTIVI E POTREBBERO FESTEGGIARE ANCHE LORO INSIEME A NOI IL CAPODANNO.CHI RACCOGLIE QUESTO APPELLO!!!! ASPETTO LE VOSTRE TESTIMONIANZE E RICEVERETE IL MIO GRAZIE.
ADA NATALI

LA GIORNATA DEI DIRITTI DEGLI ANIMALI

OGGI E’

E’ LA GIORNATA CHE DOVREBBE SENSIBILIZZARE AL RISPETTO VERSO I NOSTRI COMPAGNI DI VITA MA QUANTO POCO RISPETTO SI HA VERSO DI LORO!!!
PARTIAMO  DALLA SPERIMENTAZIONE PER UNA ESIGENZA SUPERIORE CHE VIENE RICHIESTA PER LA SALUTE UMANA PER ARRIVARE AGLI STERMINI DI INTERE SPECIE COME ELEFANTI E RINOCERONTI PER UNA RICHIESTA ASSURDA DI AVORIO E DI POLVERE RICAVATA DAI LORO CORNI CHE ALCUNE MEDICINE ORIENTALI ANCORA RITENGONO AVERE POTERI AFRODISIACI O ADDIRITTURA CURATIVI.
E COME NON PENSARE ALL’INQUINAMENTO DEI MARI DEI FIUMI E DEI LAGHI PRODOTTO DALL’UOMO CHE CONSIDERA LA NATURA COME UNA ENORME PATTUMIERA IN CUI BUTTARE QUALSIASI TIPO DI RIFIUTO. QUANTO POTRA’ ANDARE AVANTI IL PIANETA IN QUESTE CONDIZIONI?  QUANTO IL PROGRESSO GESTITO IN MANIERA COSI’ IRRESPONSABILE SARA’ DI UTILITA’ AL GENERE UMANO? STIAMO DISTRUGGENDO UNA BIODIVERSITA’ CHE E’ L’UNICA A CONSENTIRE L’ EQUILIBRIO NATURALE DEL NOSTRO PIANETA SENZA DI LORO LE PIANTE CHE CI PERMETTONO DI RESPIRARE E NOI STESSI NON POTREMMO VIVERE.
ORMAI SIAMO 7 MILIARDI DI TERRESTRI LA STRAGRANDE MAGGIORANZA PENSA A FARE GUERRE SIA CON LE ARMI VERE E PROPRIE CHE ECONOMICHE SENZA PENSARE DI USARE A FIN DI BENE TUTTE QUELLE RISORSE FINANZIARIE SPRECATE A FIN DI MALE, OSTEGGIANDO UNO SPARUTO NUMERO DI AMBIENTALISTI
RISPETTO AL NUMERO GLOBALE DI ESSERI VIVENTI, CHE CON POCHE POSSIBILITA’ CERCANO DI FAR CAPIRE QUANTO SARA’ DIFFICILE CONTINUARE A VIVERE SULLA SUPERFICIE DI QUESTO PIANETA SE NON SI CAMBIERA’ RADICALMENTE IL SISTEMA DI SFRUTTAMENTO DELLE RISORSE CHE LA TERRA CI OFFRE,DA QUELLE IDRICHE A QUELLE RAPPRESENTATE DA FLORA E FAUNA.
FONDAMENTALMENTE TUTTE LE CONFERENZE MONDIALI CHE HANNO AVUTO COME TEMA  LA DISCUSSIONE AMBIENTALE HANNO SEMPRE LASCIATO IL TEMPO CHE TROVANO SE I POTERI ECONOMICI FOSSERO STATI MESSI DA PARTE DA TRENT’ANNI AD OGGI FORSE LA TEMPERATURA NON SAREBBE SALITA DI UN GRADO E MEZZO, SE I VARI PROTOCOLLI DA QUELLO DI KYOTO A QUELLO DI PARIGI CHE HANNO SEGNATO I PUNTI SALIENTI DI UNA PRESA DI COSCENZA PER IL CAMBIAMENTO CLIMATICO IN ATTO FOSSERO STATI SERIAMENTE ATTUATI NON CI TROVEREMMO A FRONTEGGIARE TEMPESTE VIOLENTISSIME, DISSESTI
IDROGEOLOGICI,SCONGELAMENTO DEI POLI, CAMBIAMENTI DI TEMPERATURA DELLA CORRENTE DEL GOLFO,OCEANI DI PLASTICA RIDOTTA ORMAI A ESSERE CONSIDERATA DALLA FAUNA ITTICA COME PLANCTON.   QUESTA GIORNATA DOVREBBE FAR RIFLETTERE TUTTI SUI SINGOLI COMPORTAMENTI DA TENERE PER IL VERO RISPETTO DEGLI ANIMALI.    QUANTI NAVIGANTI IRRESPONSABILI GETTANO I LORO RIFIUTI IN MARE, QUANTI GETTANO I COTTON FIOC ANCORA NEI WATER,QUANTI LASCIANO BUSTE CON BOTTIGLIE SULLE SPIAGGE ED ALTRE AMENITA’, QUANTI PAESI VOGLIONO SFRUTTARE CON PIATTAFORME PETROLIFERE GIACIMENTI SOTTO LA SUPERFICIE DEL MARE SENZA PENSARE A POSSIBILI CONSEGUENZE DISASTROSE,QUANTO L’INQUINAMENTO ELETTRROMAGNETICO PRODOTTO DALL’USO SMODATO DEI CELLULARI STA INFLUENZANDO IN MANIERA NEGATIVA IL NOSTRO CORPO? DICONO CHE GLI ANIMALISTI E GLI AMBIENTALISTI SONO DEI CATASTROFISTI IL PROBLEMA E’.CHE COME NOVELLE CASSANDRE, ABBIAMO SEMPRE ANTICIPATO I TEMPI ED I TEMI PER FAR CAPIRE COME ANDAVANO CAMBIATI I COMPORTAMENTI GLOBALI DI RISPETTO E MAI CREDUTI SIA DAI POTERI ISTITUZIONALI CHE DAI CITTADINI.
LE ALTERNATIVE CI SONO LO SFRUTTAMENTO PULITO DELL’ENERGIA SOLARE, USARE IL TELEFONINO SOLO PER UNA VERA EMRGENZA,COLTIVARE LA TERRA RISPETTANDO I SUOI CICLI DI SEMINA,PROTEGGERE TUTTI GLI ANIMALI DEL CREATO, DAGLI INSETTI IMPOLLINATORI CHE CI DANNO I FIORI PER LA NOSTRA ANIMA, LA FRUTTA E LA VERDURA PER IL NOSTRO SOSTENTAMENTO,AI GRANDI FELINI  PREDATORI TERRESTRI COME QUELLI  DEI CIELI E DEI MARI CHE SONO I VERI OPERATORI ECOLOGICI DELLA NATURA, A TUTTE LE ALTRE SPECIE SELVAGGE FINO AGLI ANIMALI DI AFFEZZIONE CHE POPOLANO LE NOSTRE CASE E CI DANNO IL LORO AFFETTO.
CHI NON AMA GLI ANIMALI NON AMA NEMMENO GLI ESSERI UMANI PERCHE’ CI VUOLE UN ANIMO DIVERSO,PIU’ DISPONIBILE  PER AMARE NELLO STESSO MODO UN ESSERE VIVENTE NON APPARTENENTE ALLA NOSTRA SPECIE,DIVERSO NELLA FORMA,NELLE ABITUDINI,NEL LINGUAGGIO MA CHE SOFFRE,AMA, GIOCACOME NOI FACCIAMO CON I NOSTRI SIMILI,CHE HA IN PRATICA LA STESSA ANIMA..
ADA NATALI

REFERENDUM – APPELLO DEI VERDI PER IL NO

REFERENDUM – APPELLO DEI VERDI PER IL NO

La maggior parte dei Verdi italiani voterà NO al Referendum Costituzionale del 4 dicembre. Lo spiegano in un appello le seguenti Federazione Verdi regionali: TRENTINO, LOMBARDIA, EMILIA ROMAGNA, PIEMONTE, LIGURIA, VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA, TOSCANA, UMBRIA, LAZIO, PUGLIA, CALABRIA, BASILICATA, SICILIA, SARDEGNA.

Le ragioni sono molteplici, spiegano i firmatari con una serie di motivazioni che partono dalla critica all’Italicum, alla confusione con la quale si vuole abolire il bicameralismo perfetto, fino ad arrivare al Capitolo V che ha “completamente stravolto l’impianto precedente” permettendo di “espropriare le Regioni di alcune competenze, insomma lo Stato potrà imporre senza sentire le Regioni, inceneritori, ponti sullo Stretto e cementificazioni varie.

L’appello, firmato da centinaia di dirigenti nazionali, regionali e locali, si conclude con l’impegno a partecipare “liberamente a quei comitati per il NO che si caratterizzino esclusivamente per la presa di posizione critica, informata e motivata sul merito della riforma costituzionale e della connessa legge elettorale”.

di seguito il documento sottoscritto

http://verdiroma.it/wp-content/uploads/2016/12/REFERENDUM-COSTITUZIONALE_I-VERDI-PER-IL-NO-v24novembre-corretto.doc