OGGI E’ IL COMPLEANNO DI HERBERT PAGANI

ROMA 25-4-2017

OGGI E’ IL COMPLEANNO DI HERBERT PAGANI
OGGI 25 APRILE E’ UNA DATA IMPORTANTE SI FESTEGGIA LA LIBERAZIONE DEL NOSTRO PAESE DALLA GUERRA MA OGGI E’ ANCHE IL COMPLEANNO DI HERBERT PAGANI ARTISTA GENIALE INGIUSTAMENTE DIMENTICATO NEL NOSTRO PAESE OGGI AVREBBE COMPIUTO 73 ANNI  ESSENDO NATO A TRIPOLI IL 25 APRILE 1944 E INGIUSTAMENTE SCOMPARSO ALL’ETA’ DI 44 ANNI   HERBERT PAGANI E’ STATO UNO DEI PIU’ GENIALI, ECLETTICO E VISIONARIO ARTISTA ITALIANO DEGLI ANNI 60-80 UNA DELLE VOCI PIU’ FANTASTICHE DELL’EMITTENTE RADIOFONICA RADIO MONTE CARLO CHE ASCOLTAVO SOLO QUANDO ANDAVO IN VACANZA IN LIGURIA PERCHE’ ALLORA NEL RESTO D’ITALIA NON SI CAPTAVA DA NESSUNA RADIO PARLAVA DI AMICIZIA NEI SUOI DISCORSI, NELLE SUE CANZONI CHE ERANO UN INNO ALLA GIOIA COME CIN CIN CON GLI OCCHIALI,AHI ..LE HAWAII,L’AMICIZIA, MA ANCHE DI PROBLEMI SOCIALI, DI AMBIENTE, DI ANIMALI BASTA CERCARE IN RETE I SUOI TESTI  CONCERTO PER UN CANE,GLI EMIGRANTI,ALBERGO A ORE,NON SI PUO’ DESCRIVERE IN POCHE PAROLE LA SUA GENIALITA DI ARTISTA ERA PITTORE, SCULTORE,ATTORE,CANTANTE, POETA, DISC-JOCKEY MA SOPRATUTTO AMAVA GLI ANIMALI ALLA SUA CAGNETTA AVEVA DATO IL NOME DI “MUSICA” .AMAVA LA FANTASCIENZA TANTO DA ISPIRARGLI “MEGALOPOLIS” UNA VISIONE FUTURA POSSIBILE DELL’UMANITA’  PORTATA ALLA DISTRUZIONE PER LA POCA CONSIDERAZIONE NEL RISPETTARE L’AMBIENTE.
ECOLOGISTA E PACIFISTA ANTE LITTERAM QUANDO QUESTI TEMI IN QUEGLI ANNI COMINCIAVANO APPENA AD ESSERE PRESI IN CONSIDERAZIONE PARLAVA DI SALVAGUARDARE VENEZIA QUANDO NESSUNO PONEVA IL PROBLEMA CHE POTESSE ESSERE SOMMERSA PER COLPA DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI.
E’ RICORDATO SOPRATUTTO PER LA CANZONE TEOREMA IN COLLABORAZIONE CON MARCO FERRADINI CHE A TUTT’OGGI E’ L’UNICO ARTISTA ITALIANO CHE ABBIA FATTO DELLE INIZIATIVE PER NON FAR DIMENTICARE HERBERT. ASCOLTARE LE SUE CANZONI MI PROCURA UNA PROFONDA EMOZIONE ED UNA GRANDE RABBIA CHE LA VITA CI ABBIA PORTATO VIA TROPPO PRESTO LA SUA CREATIVITA’.
VORREI RIUSCIRE A FAR CONOSCERE A TUTTI QUELLO CHE ERA HERBERT PAGANI E SPERO DI POTER CONDIVIDERE CON CHI COME ME LO STIMAVA PENSIERI E MAGARI ANCHE REGISTRAZIONI DA” FUMORAMA” AL FESTIVAL DI SPOLETO
UN PENSIERO ANCHE PER ANNALENA LIMENTANI CHE HO AVUTO LA FORTUNA DI CONOSCERE,SUA COLLABORATRICE E CO-FONDATRICE DELLA LORO CASA DISCOGRAFICA MAMA RECORDS.
OGGI IL MIO PENSIERO VA CON UN FIORE A TEL AVIV DOVE RIPOSA, TANTO LONTANO DA ROMA MA SEMPRE VICINO AL MIO CUORE

GIORNATA DELLA TERRA

ROMA 22.4.2017

OGGI SI CELEBRA LA GIORNATA DELLA TERRA UN EVENTO GLOBALE CHE VUOLE FAR RIFLETTERE L’UMANITA SUL DESTINO DEL NOSTRO PIANETA. E’ IMPORTANTE RIFLETTERE SUI COMPORTAMENTI SCONSIDERATI CHE L’UMANITA’ E’ RIUSCITA A METTERE IN ATTO NEL SECOLO SCORSO ED IN QUELLO ATTUALE. SIAMO RIUSCITI A CAMBIARE IN PEGGIO IL NOSTRO CLIMA,SIAMO RIUSCITI A FAR SPARIRE PER SEMPRE SIA SPECIE ANIMALI CHE VEGETALI,SIAMO RIUSCITI AD INQUINARE FIUMI ,LAGHI ED IL MARE, SIAMO RIUSCITI ‘AD ESSERE SEMPRE PIU’ BELLICOSI GLI UNI CONTRO GLI ALTRI,SIAMO RIUSCITI A DISTRUGGERE LE CULTURE DI MOLTI POPOLI ED ANCHE TANTE OPERE DELL’INGEGNO UMANO. E’ VERO E’ UNA VISIONE CATASTROFICA MA E’ QUELLO CHE STIAMO VIVENDO. I VERDI DA 30 ANNI HANNO SEMPRE LAVORATO PER FAR CAPIRE QUANTO ANCHE UN PICCOLO ATTEGGIAMENTO DI TUTELA VERSO L’AMBIENTE COME SENSIBILIZZARE ALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA FACESSE LA DIFFERENZA PER SALVAGUARDARE IL PIANETA. I VERDI SONO STATI CONSIDERATI CATASTROFISTI,SOGNATORI,QUELLI DEL NO MA ALLA FINE SEMPRE CON RAGIONE HANNO PRECORSO I TEMPI SEGNALANDO, SEGUENDO UN CONCETTO DI PRECAUZIONE, MOLTE COSE CHE SONO RISULTATE ESATTE COME OPPORSI AGLI OGM E CONTROLLARE I CAMBIAMENTI CLIMATICI.
SPESSO SONO STATI INASCOLTATI DAI GOVERNI CHE HANNO SEMPRE CREATO DIFFICOLTA’ NELL’ACCETTARE LE SOLUZIONI PROPOSTE,MA NONOSTANTE QUESTO,MOLTI DI NOI CONTINUANO AD AVERE UNA SPERANZA CHE L’UMANITA’ TORNI AD AVERE UNA COSCIENZA AMBIENTALISTA,CHE TORNI AD AMARE IL PIANETA CHE CI OSPITA METTENDO IN ATTO QUEGLI ATTEGGIAMENTI VIRTUOSI CHE NON ESAURISCONO LE RISORSE DISPONIBILI MA RIUSANO QUELLE UTILIZZATE,CHE TORNI AD AMARE E RISPETTARE TUTTI GLI ANIMALI E LE PIANTE CHE LO POPOLANO PERCHE’ SOLO SALVAGUARDANDO LORO POTREMO SALVAGUARDARE LA NOSTRA ESISTENZA.
CHI AMA GLI ANIMALI SPESSO VIENE MESSO A CONFRONTO DA CHI NON LI AMA O E’ INDIFFERENTE ALLA LORO ESISTENZA, CON IL FATTO CHE CI SONO BAMBINI,ANZIANI,PERSONE DA CONSIDERARE PRIMA,SICURAMENTE C’E’ UNA SCALA DI VALORI DA RISPETTARE MA NON SI DEVE PENALIZZARE CHI LI AMA E CERCA DI TUTELARLI, NON SI PUO’ METTERE UN RECINTO ALLE EMOZIONI E ALL’AMORE CHE OGNUNO SENTE VERSO UN ANIMALE, QUALUNQUE ESSO SIA,PENSANDO CHE VERSO L’ESSERE UMANO CI SIA MENO ATTENZIONE. OGGI FERMIAMOCI UN ATTIMO A PENSARE CHE COSA ESISTE DI NON UMANO SU QUESTA PALLA AZZURRA SOSPESA NEL VUOTO COSMICO E CHE LA NOSTRA CIVILTA’ PIANO PIANO STA DISTRUGGENDO. PENSIAMO QUANTO SARA’ BELLO PER LE GENERAZIONI FUTURE ANDARE IN BARCA ED ESSERE ACCOMPAGNATI DAI DELFINI O DALLE BALENE,QUANTO SARA’ BELLO VEDERE UNA FARFALLA CHE SVOLAZZA SUI FIORI,UN PANDA CHE GIOCA O UN KOALA CHE DORME FELICE SUL SUO EUCALIPTO.LE GIRAFFE CHE CORRONO E GLI ELEFANTI CHE SI ABBEVERANO E POI TUTTI GLI ALTRI,LA LUMACA CHE MORDICCHIA UNA FOGLIA,LA RANA CHE SALTA NELLO STAGNO,L’ORSO,LA LINCE,LA TIGRE,IL LUPO CHE CORRONO NEI BOSCHI, SERPENTI E RODITORI,IGUANE E TARTARUGHE
LOMBRICHI E PIPISTRELLI,GALLINE E ASINELLI,CAVALLI E CAPRETTE,ORANGHI E GORILLA E QUANTO SAREBBE TERRIBILE NON VEDERLI PIU’ VIVI NEI LORO AMBIENTI MA SOLO NEI DOCUMENTARI O TRASMISSIONI A LORO DEDICATE. QUESTA GIORNATA DEVE FAR RIFLETTERE SUI COMPORTAMENTI ECOLOGICI SIA LA SINGOLA PERSONA MA SOPRATUTTO CHI HA IL POTERE POLITICO DECISIONALE SU UNA SCELTA DI SALVAGUARDIA INVECE DI UNA CHE AVVANTAGGIA QUELLA FINANZIARIA. TROPPO SPESSO INFATTI SI SCEGLIE QUESTA ULTIMA OPZIONE A SCAPITO DI TUTELARE PARCHI ED AREE MARINE CHE CHI ABITA VUOLE SALVARE CONTRO SPECULAZIONI O SCELTE URBANISTICHE SBAGLIATE .
GLI ATTEGGIAMENTI VIRTUOSI PERO’ INIZIANO AD ESSERE PIU’ PRESENTI NEL NOSTRO QUOTIDIANO, DALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA AL MONITORAGGIO DELLE ACQUE,DALLA MOBILITA’ ELETTRICA ALL’USO DEI PANNELLI SOLARI, DALL’AGRICOLTURA BIOLOGICA AL DIVENTARE VEGETARIANI SONO ORMAI SEGUITI DA MOLTI. BISOGNA PENSARE CHE OGNUNO DI NOI PUO’ FARE QUALCHE COSA DI GRANDE SE TANTI PICCOLI GESTI MESSI INSIEME GIORNALMENTE VENGONO EFFETTUATI. OGGI E’ LA GIORNATA DELLA TERRA E DOBBIAMO PENSARE POSITIVO ANCHE SE CI SONO TANTI CONFLITTI IN MOLTE NAZIONI,ANCHE SE I CAMBIAMENTI CLIMATICI SONO ORMAI PRESENTI E L’EFFETTO SERRA CI OBBLIGA A CONTENERLO NON SUPERANDO UN GRADO IN PIU’ A LIVELLO GLOBALE,ANCHE SE CI SONO SPRECHI ALIMENTARI E TANTE MALATTIE NON SONO ANCORA DEBELLATE,DOBBIAMO SPERARE CHE PRESTO PREVALGA IL BUON SENSO,LA PACE E LA BELLEZZA CHE LA MADRE TERRA CI OFFRE.

 

programma completo: http://www.villaggioperlaterra.it/

ADA NATALI
CONSIGLIO DIRETTIVO VERDI ROMA

www.micifelicieco.it

ANCHE QUEST’ANNO LA STRAGE DEGLI AGNELLI

ROMA 13 APRILE 2017

ANCHE QUEST’ANNO LA STRAGE DEGLI AGNELLI

LA PASQUA DOVREBBE ESSERE UN GIORNO DI FESTA, DI RESURREZIONE SECONDO LA TRADIZIONE CATTOLICA MA INVECE PER NOI CHE AMIAMO GLI ANIMALI E’ UN GIORNO TRISTE PERCHE’ PER RISPETTARE LA TRADIZIONE CULINARIA, SE NON SI MANGIA L’AGNELLO NON E’ FESTA, SI RIPETE LA STRAGE DEGLI AGNELLI.
PURTROPPO TUTTI GLI AGNELLINI E LE LORO MAMME SE POTESSERE PARLARE CI DIREBBERO DI NON ESSERE MOLTO D’ACCORDO NEL RISPETTARE QUESTO MODO DI FARE FESTA. CI ACCUSANO DI ESSERE DEI PAZZI PERCHE’ ABBIAMO TANTO A CUORE LA VITA DI QUESTI ANIMALI POSSIBILE CHE ANCORA NON SI CAPISCA CHE COMUNQUE SI TOGLIE UNA VITA CHE MOLTI CONSIDERANO INUTILE MA MOLTO GUSTOSA CON LE PATATINE AL FORNO. SI PARLA SI DISCUTE SI LITIGA SUL VALORE DELLA VITA DEGLI ANIMALI ANDREBBE FATTA UNA RIFLESSIONE SU QUANTO CI AIUTANO CI SALVANO IN SITUAZIONI ESTREME COME IN MARE,SOTTO LE MACERIE, SOTTO LE VALANGHE,NELLA RICERCA DI PERSONE DISPERSE, NELLA PET TERAPY PER STIMOLARE LE FUNZIONI CEREBRALI DI BAMBINI ED ANZIANI CON PROBLEMI DI AUTISMO O RIABILITAZIONE NEUROLOGICA,CI FANNO COMPAGNIA SENZA CHIEDERE MOLTO,CI AIUTANO NEI LAVORI PESANTI,CI GUIDANO E AIUTANO QUANDO CI MANCA UNO DEI 5 SENSI,CI STIMOLANO A FARE SPORT CON L’AGILITY.
OGNI ANIMALE CI ESPRIME IL SUO AFFETTO ED ESSERE VICINI A LORO CREA EMOZIONI FORTI DAI DELFINI AGLI ELEFANTI DAI FELINI ALLE CAPRETTE,DALLE FARFALLE ALLE IGUANE LORO SONO INSIEME ALLE PIANTE LA BELLEZZA DEL CREATO. MOLTI FILM E DOCUMENTARI SUL MONDO ANIMALE ANDREBBERO VISTI DI PIU’ NELLE SCUOLE FORSE COSI’LE NUOVE GENERAZIONI CRESCEREBBERO CON UNA SENSIBILITA’ MAGGIORE E COMPRENSIONE DELLA LORO NATURA.
ESSERE VEGETARIANI NON E’ UNA MODA MA UNA SCELTA DI VITA CHE MI AUGURO FACCIANO IN TANTI AL PIU’ PRESTO ANCHE PER FAR VIVERE FELICI GLI AGNELLINI.

 

ADA NATALI
adanatali.verdi@virgilio.it