20 luglio 1969

ROMA 20-7-2016
GLI AMICI DEL VIRTUAL TELESCOPE MI HANNO MANDATO QUESTA SPLENDIDA FOTO DELLA LUNA PERCHE’
OGGI E’ UN ANNIVERSARIO PARTICOLARE PER L’UMANITA’ SONO PASSATI 47 ANNI DA QUANDO NEIL ARMSTRONG POSE IL SUO PIEDE SULLA SUPERFICIE LUNARE QUEL 20 LUGLIO 1969 RICORDO QUEI GIORNI ERO GIOVANE E CON TANTE BELLE SPERANZE RIPOSTE IN QUESTA IMPRESA FORSE L’UMANITA’ SAREBBE CAMBIATA NIENTE PIU’ GUERRE MA UNA SOLA IDEA COLLABORARE PER ANDARE NELLO SPAZIO ” ALLA RICERCA DI NUOVE CIVILTA'” COME LA SERIE STAR TREK CI FACEVA SOGNARE.ADORO LA FANTASCIENZA PERCHE’ TI DA LA POSSIBILITA’ DI SPERARE NEL FUTURO E ANCHE DARE ALLA MENTE LA CREATIVITA’ E LA FANTASIA PER PENSARE VERAMENTE QUELLO CHE POTREBBE ESSERE REALIZZATO NEL FUTURO. VOLI PINDARICI? FORSE, MA MOLTE COSE POI OGGI LE STIAMO UTILIZZANDO MAGARI PARTENDO PROPRIO DA UNA IDEA INSOLITA E DALLA CURIOSITA’ DEGLI SCIENZIATI. PECCATO CHE MOLTE COSE CREATE PER IL BENE ABBIANO SEMPRE AVUTO POI L’UTILIZZO PER IL MALE MI CHIEDO PERCHE’ L’UMANITA’ VOGLIA SEMPRE CERCARE L’AUTODISTRUZIONE SIA TRA GLI ESSERI UMANI CHE DEL PIANETA. SI POTREBBE VIVERE TUTTI IN SANTA PACE RISPETTANDO QUESTA MERAVIGLIOSA NATURA CHE CI PERMETTE DI VIVERE E INVECE NON FACCIAMO ALTRO CHE INQUINARLA,INCENDIARLA,INTOSSICARLA SENZA PENSARE CHE POI ALLA FINE SARA’ SEMPRE LEI A VINCERE SU DI NOI PERCHE’ PIU’ ELIMINIAMO SPECIE ANIMALI,PIU’ SFRUTTIAMO LE SUE RISORSE PIU’ ALIMENTIAMO L’EFFETTO SERRA E MENO POTREMO VIVERE SU QUESTO PIANETA .OGGI LE IMPRESE SPAZIALI NON HANNO PIU’ QUEL RILIEVO CHE AVEVANO NEGLI ANNI 50/60 DAL PRIMO SPUTNIK DEL 1957 AD OGGI QUANDO PER OGNI LANCIO RIMANEVAMO INCOLLATI AL TELEVISORE CON LA SPERANZA DI UN VERO PASSO DI PACE E PROGRESSO PER LUMANITA’ OGGI SIAMO QUI A FARCI L’UN L’ALTRO UNA GUERRA ASSURDA. INVECE DI SPARARE,FAR ESPLODERE E COMMETTERE ALTRE ATROCITA’ COME SAREBBE BELLO FERMARSI E GUARDANDO IL CIELO SPERARE NELLA VISITA DI UN ALTRO ABITANTE DELL’UNIVERSO. MA LO ACCOGLIEREMMO COME “INCONTRI RAVVICINATI DEL TERZO TIPO” O “ULTIMATUM ALLA TERRA” DEL 1951 SPARANDO A KLATUU ? A VOI L’ARDUA RISPOSTA .

ADA NATALI